Il surreale quotidiano di Alessandro Ripane

on Oct 29, 2015

Il suo è un mix tra lo stile underground alla Robert Crumb e lo humour surreale alla Jim Woodring. Il richiamo all’ambito dei comics non è così fuori luogo per Alessandro Ripane, perché, oltre a praticarli in una forma simile a quella di Cornella, il “racconto” caratterizza tutte le sue illustrazioni.
Spesso i lavori sono “barocchi”, letteralmente farciti di particolari che si stratificano sulla tavola e rendono narrative le sue composizioni, caratterizzate da uno humour nero e surreale. I suoi disegni sono come il frame di un film del quale ci siamo persi l’inizio e con un finale che ci possiamo immaginare sicuramente imprevedibile (ma che non sarà certo un happy end).

Nel suo mondo non ci sono supereroi che vengono a salvarci. L’umanità descritta da Alessandro sembra vivere in un purgatorio senza fine, vittima e carnefice delle proprie debolezze e crudeltà con un tocco di poetica pietà.
La sua passione per gli animali selvatici si manifesta facendoli diventare spesso i protagonisti delle sue visioni, come nell’header che ci ha voluto regalare. Ancora una volta l’enigma delle sue composizioni di costringe a cercare un senso e un epilogo al destino dell’aragosta. È quello stesso fascino per il surreale che Breton definiva: “bello come l’incontro casuale di una macchina da cucire e di un ombrello su un tavolo operatorio…“. Il bestiario di Alessandro diventa così la metafora della nostra parte più selvaggia e inconfessabile.

Godetevi la selezione di lavori fatta dallo stesso Alessandro. E, se non siete sazi, andate sul suo sito personale.

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

1 Comment

  1. Il kamasutra, parte seconda: alfabeti, libri e illustrazioni (NSFW) | PICAME
    26 March 2019

    [...] Tra le iniziative degli ultimi anni è doveroso segnalare il 64 Kamasutra Artbook, un progetto in crowdfunding di Squame del 2014, guidato da Francesca Protopapa (aka Il Pistrice). Le 64 posizioni sono state interpretata da altrettanti illustratori, alcuni dei quali sono stati protagonisti anche sulle pagine di Picame: Rubens Cantuni, Giulio Castagnaro, Alessandra De Cristofaro, Mariachiara Di Giorgio, Camilla Falsini, Alberto Fiocco, Ale Giorgini, Il Pistrice (Francesca Protopapa), Sarah Mazzetti, Millo, Margherita Morotti, The most lonely boy, Stefano Pietramala, Gloria Pizzilli, Cristina Portolano, Irene Rinaldi, Alessandro Ripane. [...]