Alfred Basha: lo spirito selvaggio della natura

on May 7, 2018

L’equilibrio tra la natura e l’uomo e sempre più critico e difficile. Eppure, sebbene ci consideriamo creature civilizzate, siamo ancora spiriti selvaggi. Gli animali ci guidano alla scoperta del nostro vero io interiore e alla comprensione dell’ordine naturale delle cose, tra armonia e disciplina.Questo, in sintesi, è il messaggio che Alfred Basha vuole esprimere attraverso il tratteggio in bianco e nero dei suoi disegni, realizzati esclusivamente con penna e inchiostro nero. Semplice, elementare, potente e fiducioso. Gli scheletri umani che prendono il posto di quelli animali, infatti, non evocano la morte, ma sono la rivelazione della nostra vera anima. Così come, in altre illustrazioni, le sagome degli animali si fondono con gli alberi della foresta.

L’header che Alfred ha realizzato per noi è un ennesimo atto d’amore per la natura. È un tributo a Sudan, l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio, morto poco tempo fa all’età di 45 anni in una riserva del Kenya. Di questa specie, ormai destinata all’estinzione, ora rimangono solamente due esemplari femmine.

L’artista attualmente vive e lavora tra Padova e Venezia; quest’ultima è anche la città nella quale ha frequentato il corso di laurea in Disegno Industriale dello IUAV. Collabora con aziende del mondo del beverage e vorrebbe continuare con i progetti editoriali, come la copertina che ha recentemente realizzato per Bloomsbury (la casa editrice di Harry Potter). Ha inoltre creato una propria linea di t-shirt e felpe distribuita nei negozi del nord Italia. Scoprite tutti gli altri suoi lavori sul suo sito e su Instagram.

Tags: , , , , , , , , , ,

1 Comment

  1. Benvenuti nel mondo oscuro di Neomlei | PICAME
    30 October 2018

    [...] agli ex libris. La sua poetica ricorda in parte quella che abbiamo conosciuto nei lavori di Alfred Basha e riecheggia i temi di amore, morte e natura cari al simbolismo, in particolare [...]