About Roberta Zeta

Here are my most recent posts

Alessandro Baronciani

Alessandro Baronciani

May 30, 2014 | One Comment

“Romanticamente punk”, come la musica degli Altro, il gruppo di cui è voce e autore dei testi, è la definizione che evoca l’estetica di Alessandro Baronciani, illustratore, fumettista, poliedrico talento del panorama indie prima che questo diventasse sinonimo di hipster.

Blue Sky Painters
In Art

Blue Sky Painters

May 15, 2014 | No Comments

Questi incredibili murales sono opera della Blue Sky Painters di Mehdi Ghadyanloo, street-artist iraniano, e sono apparsi sui muri di Teheran con il beneplacito la stessa municipalità. Colorati, onirici, ricchi di trompe-l’oeil surreali e poetici, i graffiti ridisegnano i vecchi palazzi squadrati e spogli con prospettive inaspettate, o interagiscono con la realtà circostante migliorandone la percezione. Un’opera assolutamente urban-forward.

Craig & Karl

Craig & Karl

May 7, 2014 | No Comments

Abbiamo già parlato del lavoro di Craig & Karl ma, quando si tratta di talenti di questa caratura, vale sempre la pena tornare sul loro portfolio. Tra i tanti, notevoli nuovi lavori spicca la serie di poster realizzati per la scorsa stagione dell’Opera Bavarese: un cartellone ricco dei classici di Mahler, Verdi, Mozart e Beethoven, interpretati in una chiave inedita dal loro tocco visionario.

Lego Rétro Tech Models
In Idea

Lego Rétro Tech Models

May 5, 2014 | No Comments

Che coi Lego si potesse costruire praticamente qualunque cosa è un’intuizione che ci era balenata già da bambini, poi confermata da tutta una schiera di fotografi/artisti/art directors che una volta cresciuti si sono comunque rifiutati di smettere. Chris McVeigh stacca tutti di imprecisate lunghezze usando gli amati mattoncini per ri-assemblare apparecchi rétro della nostra infanzia, o meglio, dell’immaginario nostalgico hipster.

Megan Mitchell
In Art, Idea

Megan Mitchell

Apr 29, 2014 | One Comment

Forse anche Megan Mitchell è irresistibilmente attratta dai “bellissimi colori della carne”, come dichiarava Francis Bacon. La sua arte è stata definita beautiful human decay: ricami di piaghe e ferite fatti con petali e perle ed eseguiti al tombolo, con lustrini al posto del sangue. Un immaginario degno di un libro di anatomia patologica, ma grondante sensualità e bellezza.

Emoji Nation
In Art, Idea

Emoji Nation

Apr 4, 2014 | One Comment

Cosa pensano le figure nei quadri di Hopper? Quando un dipinto è un’opera d’arte è facile immedesimarsi, e attribuirgli i nostri pensieri, che nell’era dei social network stanno forse diventando sinistramente concisi.