Le stupefacenti architetture in rete metallica di Edoardo Tresoldi

Le stupefacenti architetture in rete metallica di Edoardo Tresoldi

Posted by: on Jul 17, 2018

Nato in provincia di Milano nel 1987, Edoardo Tresoldi inizia prestissimo a interessarsi all’arte. A nove anni già frequenta lo studio del pittore milanese Mario Straforini dove inizia a studiare disegno, quindi si iscrive all’Istituto d’Arte di Monza e nel 2009 è a Roma come scenografo per il cinema.


Mari Roldàn usa le banconote come fossero tele per dipingere

Mari Roldàn usa le banconote come fossero tele per dipingere

Posted by: on Jul 3, 2018

Non si fa arte solo per soldi, ma nulla vieta di farla “sui” soldi: è l’idea che la giovane artista di Malaga Mari Roldàn ha messo in pratica riproducendo famosi dipinti su banconote da 5, 10, 20, 50 e anche 100 euro.


BACK2BACK NRG: Lisa Gelli e Nicola Alessandrini dal vivo a Casale Monferrato

BACK2BACK NRG: Lisa Gelli e Nicola Alessandrini dal vivo a Casale Monferrato

Posted by: on Jun 20, 2018

Sabato 23 giugno BACK2BACK arriva per la prima volta a Casale Monferrato, nella suggestiva cornice di Piazza Mazzini. Il format, che abbiamo lanciato nel 2013, ha già toccato diverse città italiane, portando l’arte e l’illustrazione a contatto diretto con le persone.


Un artista giapponese realizza incredibili sculture pop con le lattine riciclate

Un artista giapponese realizza incredibili sculture pop con le lattine riciclate

Posted by: on Jun 15, 2018

L’arte del riciclo è una tendenza di cui ci siamo spesso occupati, ad esempio quando abbiamo scritto di Lydia Ricci e Eyevan Tumbleweed. Anche i risultati raggiunti dall’artista giapponese Makaon sono tra i migliori esempi di creatività coniugata all’artigianato artistico. Una tecnica che potremmo considerare come un’evoluzione dell’origami in chiave ecologista.


Illustrare con la tessitura: le opere controverse di Erin M. Riley (NSFW)

Illustrare con la tessitura: le opere controverse di Erin M. Riley (NSFW)

Posted by: on Jun 9, 2018

L’arte di Erin M. Riley racconta la realtà, bella o brutta che sia. Le sue opere nascono lentamente, con un processo di tessitura che può arrivare a durare mesi.