#InfinityMoviePoster: le locandine dei film cult del grande cinema come non le avete mai viste

#InfinityMoviePoster: le locandine dei film cult del grande cinema come non le avete mai viste

Posted by: on May 10, 2018

Federico Mancosu, graphic designer romano classe 1976, ha una vera e propria passione per il cinema, al punto che intorno ad esso ha costruito gran parte della sua carriera professionale.


“Anatomia” e altre meraviglie di carta di Hélène Druvert

“Anatomia” e altre meraviglie di carta di Hélène Druvert

Posted by: on Apr 18, 2018

Hélène Druvert è un’illustratrice e paper artist. Vive a Parigi e produce soprattutto libri per bambini. All’età di 4 anni ha realizzato di voler diventare un’artista e la sua infanzia, che ha trascorso immersa nella natura, si riflette nei suoi lavori.


I mini quadri botanici in carta di Lissova Craft

I mini quadri botanici in carta di Lissova Craft

Posted by: on Apr 11, 2018

Tania, paper artist russa conosciuta su Instagram come Lissova Crafts, ha inventato un mondo semplice in cui le piccole cose assumono un valore particolare: rappresentano la cura e la pazienza con cui dovremmo dedicarci alle nostre attività quotidiane.


La scomposizione dell’io femminile nei collage di Rocio Montoya

La scomposizione dell’io femminile nei collage di Rocio Montoya

Posted by: on Mar 21, 2018

Rocio Montoya è spagnola, vive a Madrid e lavora come graphic e web designer. Adora i ritratti e la moda, e con il tempo ha iniziato ad avvicinarsi a varie tecniche di riproduzione, dalla fotografia ai collage. Ogni sua opera è estremamente delicata e ci guida verso un viaggio quasi onirico alla scoperta dell’io femminile, che viene scomposta e ricostruita con splendidi motivi floreali.


Katie Scott e il suo piccolo museo di creatività

Katie Scott e il suo piccolo museo di creatività

Posted by: on Mar 14, 2018

Tronchi d’albero dissezionati, fantasie floreali, frutti tagliati in due ed animali d’ogni tipo. Katie Scott disegna e colora le figure alla maniera vintage, se così si vuol dire. Le sue illustrazioni ricordano le stampe e le enciclopedie del passato ma con linee morbide e tanti vividi colori.