Dancing Collections

da | 20/02/2015 | Creatività, Graphic Design

L’illustratrice brasiliana Niege Borges ha creato una serie di poster che raffigurano e sintetizzano i più famosi balli cinematografici, dai passi di Fred Astaire in “Singing in the rain” al twist di “Pulp Fiction”. Il progetto si chiama “Dancing Plague of 1518” e prende il nome da un episodio realmente accaduto nelle vie di Strasburgo, dove, seguendo inizialmente una donna che era stata colta dalla “febbre del ballo” si radunò una folla di ben 400 improvvisati danzatori. Che sia questo il fine segreto della designer?

Niege Borges
Dancing Plague of 1518

Roberta Zeta

Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Categorie

Archivio

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This