“IngannaMente”: l’illustrazione di Helga Aversa per Indiscienza 2019

on Apr 5, 2019

Non sempre la realtà è come appare. Spesso il nostro cervello viene “ingannato” dai sensi e indotto a percepire ciò che ci circonda in maniera distorta. Come nel caso delle celebri prospettive impossibili di Escher, del mimetismo nel mondo animale, fino ad arrivare a temi tristemente attuali come le fake news e le bufale scientifiche. Questi ed altri argomenti verranno trattati nella quinta edizione di Indiscienza, dall’8 al 14 aprile al Collegio Ghislieri di Pavia.

Indiscienza nasce nel 2014 dall’iniziativa degli alunni del Collegio Ghislieri con l’obiettivo di colmare la distanza tra le scienze pure e la vita quotidiana. Le attività che compongono il ricco calendario del festival sono rivolte agli studenti ma anche a tutti gli appassionati di scienza e comprendono l’incontro con esperti (quest’anno, tra gli altri, ci sarà Massimo Polidoro del Cicap), laboratori e attività ludico-scientifiche. Un bel progetto che come Picame abbiamo voluto sposare fin dall’inizio coinvolgendo vari illustratori, anch’essi studenti, per la realizzazione dei poster che hanno caratterizzato le varie edizioni.


Il poster di quest’anno con l’illustrazione realizzata da Helga Aversa


I poster delle precedenti edizioni con le illustrazioni di Rossella Trionfetti, Antonio Sortino, Silvia Rossini e Giuseppe Di Lernia

L’illustrazione di quest’anno è stata realizzata da Helga Aversa, originaria di Napoli ma milanese di adozione. Da sempre appassionata di disegno, dopo aver conseguito la laurea al Politecnico sta frequentando il Mimaster per affinare le sue capacità di illustratrice. Con uno stile pulito e ironico ha immaginato un gruppo di scimmiette per nulla intimidite dal fatto di arrampicarsi su strutture che nella realtà non potrebbero esistere.

Chi di voi fosse interessato a partecipare a Indiscienza trova tutte le informazioni e il calendario degli incontri su questa pagina.

Tags: , , , , , , ,