Le illustrazioni di Malin Rosenqvist

on Jul 15, 2015

Osservare il lavoro di Malin Rosenqvist significa tuffarsi in una dimensione iconografica fatta di colori, texture eccentriche e soggetti minuziosamente realizzati. Tanto da considerare la parte più difficile del lavoro quella che risiede nell’anticamera dell’illustrazione stessa: ore ed ore passate a cercare il singolo dettaglio da cui far scaturire l’idea della rappresentazione, tempo ed attenzione riversati nell’arte della ricerca, laddove necessario.

L’illustratrice di Stoccolma disegna a mano ed è innamorata del suo principale strumento di lavoro, la penna, tanto da possederne una grande collezione. Dai suoi lavori, che spaziano temi raffigurati sempre con stile acceso e sorprendente, si percepisce la grande e puntigliosa opera che nasce dall’ispirazione e che si trasferisce sulla carta dopo un meticoloso processo di miglioramento, dovuto a una deliziosa cura del particolare. “Posso passare ore a migliorare i piccoli dettagli che penso facciano sempre la differenza”. Questa è la massima sintesi del suo pensiero che riscontriamo con efficacia nelle sue illustrazioni, carezze per gli occhi dell’osservatore.

Malin Rosenqvist