Marialaura Fedi: la metafisica dell’anima sensibile

on Apr 9, 2018

Marialaura Fedi vive e lavora vicino alla capitale, immersa nella campagna romana. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti e poi un master in illustrazione. Ha lavorato per progetti di moda, design e lifestyle, finora solo con aziende condotte da giovani imprenditrici. Un particolare che diventa importante se consideriamo che la quasi totalità dei suoi lavori ha come protagoniste le donne.

La natura, il design vintage anni ’60, l’arte rinascimentale, l’architettura e la moda sono tra le sue principali fonti di ispirazione. Le ritroviamo come “ingredienti” compositivi dei suoi lavori, a metà strada tra illustrazione e pittura, costruiti secondo un’armonia geometrica minimale dall’impianto classico e caratterizzati da una palette cromatica giocata sui mezzi toni. Le donne senza volto che dominano le sue composizioni sembrano personaggi metafisici dechirichiani. In realtà la loro espressività si riflette in ciò che le circonda: esse stabiliscono un’unione sensibile tra lo spazio e i sentimenti umani, in un gioco di rimandi reciproci.

Una tematica che ritroviamo anche nell’header che Marialaura ha dipinto per Picame: un’armonica arcadia melting pot, che rappresenta un auspicio fiducioso e positivo per il nostro futuro, dedicato a tutte le donne e gli uomini.

Seguite Marialaura sul suo sito personale e i suoi aggiornamenti su Instagram.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,