La raccolta delle più belle illustrazioni sui libri [PARTE 5]

La raccolta delle più belle illustrazioni sui libri [PARTE 5]

La lettura, così come i più grandi piaceri della vita, può essere una grande fonte di ispirazione. Ci accompagna nei momenti di maggior relax e spensieratezza come una parentesi che ci regaliamo per prenderci cura di noi stessi.

Illustrazione e magia nelle immagini oniriche di Akira Kusaka

Illustrazione e magia nelle immagini oniriche di Akira Kusaka

on Dec 12, 2019

Akira Kusaka è un artista di Osaka le cui illustrazioni, realizzate interamente con Photoshop, hanno un aspetto ruvido che stride con la delicatezza dei personaggi e delle situazioni rappresentate, in bilico tra sogno e realtà. 





Quando la natura diventa fonte di ispirazione: intervista a Giulia Tassi

Quando la natura diventa fonte di ispirazione: intervista a Giulia Tassi

on Dec 9, 2019

Un’esplosione di colore e texture caratterizza le illustrazioni di Giulia Tassi che, essendo un amante della montagna e della natura, ritrae spesso animali e paesaggi montani, reinterpretati con uno stile che trasmette gioiosa serenità.





Less is more: i packaging dei brand famosi rivisti in chiave minimal

Less is more: i packaging dei brand famosi rivisti in chiave minimal

on Dec 5, 2019

Se bazzicate gli account “creativi” di Instagram probabilmente sarete incappati in uno dei rendering di Kunel Gaur, designer indiano che ha reinterpretato in chiave minimal alcuni tra i più celebri packaging in commercio.





Le illustrazioni in stile hippie di Harley&J sono un tuffo negli anni ’70

Le illustrazioni in stile hippie di Harley&J sono un tuffo negli anni ’70

on Dec 5, 2019

Fiori, colori psichedelici e giovani innamorati fanno sembrare le illustrazioni di Harley&J dettagliate rappresentazioni dei prati di Woodstock del 1969.





Intervista a Beatrice Bandiera: illustrazioni come specchio del mondo interiore

Intervista a Beatrice Bandiera: illustrazioni come specchio del mondo interiore

on Dec 3, 2019

Un’atmosfera misteriosa avvolge i personaggi solitari di Beatrice Bandiera, che con la loro espressione lunare e sognante sembrano attendere qualcosa che sta per compiersi o rivelarsi.