È uscita la prima Guida di Sopravvivenza per Illustratori: l’intervista agli autori Ivan Canu e Giacomo Benelli

È uscita la prima Guida di Sopravvivenza per Illustratori: l’intervista agli autori Ivan Canu e Giacomo Benelli

È possibile sopravvivere al mondo dell’illustrazione senza farsi troppo male? La risposta è sì, ma è bene osservare alcune regole.

Intervista a Mìles, l’illustratore dell’inconscio

Intervista a Mìles, l’illustratore dell’inconscio

on May 24, 2019

Lo street artist e scultore Mìles fa il suo esordio in galleria con una mostra a Firenze dal titolo “Ingirum imus nocte et consumimur igni” interamente dedicata all’incoscio e agli istinti dell’essere umano.





A 150 persone è stato chiesto di disegnare a memoria alcuni loghi famosi, il risultato è spiazzante

A 150 persone è stato chiesto di disegnare a memoria alcuni loghi famosi, il risultato è spiazzante

on May 22, 2019

A volte diamo per scontato di conoscere perfettamente il logo di un’azienda, perchè ne utilizziamo i prodotti o perchè ci viene mostrato in maniera ridondante da TV, riviste e web.





Sogno o son desto? Intervista a Eleonora Simeoni

Sogno o son desto? Intervista a Eleonora Simeoni

on May 21, 2019

Colori rarefatti, tratto pittorico, personaggi dalla faccia lunare, che ci osservano stupiti o fissano il vuoto oltre le nostre spalle. Tutto ci sembra familiare, ma ci viene un sospetto: stiamo spiando il sogno di qualcun altro oppure siamo noi ad essere dentro al suo?





Non si gioca col cibo… o forse sì: Food Bites

Non si gioca col cibo… o forse sì: Food Bites

on May 16, 2019

Sine è mamma di 3 bambini, forse per questo un bel giorno ha iniziato a giocare col cibo trasformando il momento della merenda in un occasione di divertimento e insegnamento.





Intervista a Gomez: il muralista di Caracas racconta la sua esperienza a Matera

Intervista a Gomez: il muralista di Caracas racconta la sua esperienza a Matera

on May 15, 2019

Una mostra, ospitata dal museo di scultura contemporanea MUSMA di Matera, curata da Synchronos, ha visto esposte le opere realizzate dall’artista in situ nel corso di una permanenza di circa 6 settimane nella città dei sassi, Capitale della Cultura 2019.