Domenic Bahmann racconta come giocare con gli oggetti per creare immagini sorprendenti (intervista)

Domenic Bahmann racconta come giocare con gli oggetti per creare immagini sorprendenti (intervista)

Il gioco è una componente fondamentale del processo di apprendimento e conoscenza del mondo che ci circonda ma troppo spesso, con il passare degli anni, diviene un aspetto secondario delle nostre vite.

20 illustrazioni che vi faranno venire voglia di stare a casa, al caldo, con le persone che amate

20 illustrazioni che vi faranno venire voglia di stare a casa, al caldo, con le persone che amate

on Nov 23, 2018

Disegno per scaldarti il cuore” afferma sul account Instagram Helma Speksnijder, illustratrice olanderse, e ci riesce per davvero.





Le ordinatissime ricette still-life di Mikkel Jul Hvilshøj

Le ordinatissime ricette still-life di Mikkel Jul Hvilshøj

on Nov 21, 2018

In cucina anche l’occhio vuole la sua parte. Il fotografo danese Mikkel Jul Hvilshøj ha preso alla lettera questo assunto realizzando una serie di still life gastronomici che tutti i maniaci dell’ordine (e i buongustai) non potranno che amare follemente.





Storie illustrate al femminile: l’intervista a Cecilia Castelli

Storie illustrate al femminile: l’intervista a Cecilia Castelli

on Nov 20, 2018

Cecilia Castelli vive e lavora nella provincia di Varese e ha studiato design del prodotto alla NABA di Milano prima di scoprire la grafica e soprattutto l’illustrazione, che è diventata il suo lavoro a tempo pieno.





L’arte di trasformare una parola in immagine: 30 loghi geniali di Liam+Jord

L’arte di trasformare una parola in immagine: 30 loghi geniali di Liam+Jord

on Nov 19, 2018

In questi anni abbiamo già conosciuto diversi designer che amano sperimentare con la tipografia: Yoga Perdana, Daniel Carlmatz, Ji Lee, sono alcuni tra i più originali apparsi su Picame.





Illustrare in comunione con la natura: intervista a Petra Braun

Illustrare in comunione con la natura: intervista a Petra Braun

on Nov 15, 2018

Nata e cresciuta nella campagna austriaca, Petra Braun ha incentrato tutta la sua produzione artistica intorno ad un immaginario fatto di piante, animali e esseri umani in comunione tra loro.