Mr. Doodle e lo scarabocchio ossessivo compulsivo

Mr. Doodle e lo scarabocchio ossessivo compulsivo

Se un giorno dovesse capitarvi di incrociare per strada Mr. Doodle state molto attenti, potrebbe avvicinarsi di soppiatto e scarabocchiarvi dalla testa ai piedi! Per fortuna non è difficile da identificare: ha una testa di riccioli rossi e indossa sempre strani indumenti bianchi con disegni fittissimi.

THE DENIM SKIRT

on Jan 27, 2009

Ad accogliermi nel padiglione Sport&Street del Bread&Butter a Barcellona, sono state decine di gonne in denim dalle strutture e dalle forme geometriche, a volte tondeggianti e soffici come nuvole, altre spigolose e ruvide come gli aghi di un istrice, altre spiegate come delle vele. Questi sono i lavori della Royal Academy Of fine Arts di Anversa; ogni anno gli studenti dell’Accademia si cimentano con il loro primo lavoro di design studiando una gonna. I progetti dell’anno precedente prevedevano l’uso del calico, un cotone intrecciato indiano. Quest’anno è toccato invece al denim farsi veicolo della personalità e dell’individualità degli studenti che hanno dovuto rappresentare il volume, la linea, il movimento e l’innovazione.
Ogni studente è stato incoraggiato nel prendere scelte differenti per cio che riguarda il look e il “feeling” con la propria gonna, allo scopo di trasmettere giocosità, fragilità, poesia e glamour. E sembra proprio che ci siano riusciti. I lavori sono stupendi, di super impatto visivo e allo stesso tempo di altissima manifattura. Io sono rimasta incantata pensando a quale tra tutte quelle gonne mi sarei vista addosso. Ne ho scelta una leggera come una nuvola.


vestire il libro

on Jan 26, 2009

Da SDZ: 150 libri possono essere pochi, se si vuole investigare a fondo il rapporto che, nel secondo dopoguerra, ha legato l’editoria italiana al mondo della grafica. Sufficenti però se di quel mondo si tracciano solo le linee essenziali mostrando, quasi a campione, le emergenze più significative. Ecco che quindi la mostra che il Comune di Gorgonzola organizza e che i curatori titolano Vestire il libro, può porsi come momento importante di riflessione su un fenomeno che in Italia è stato fondamentale per la seconda metà del ventesimo secolo: quello dell’apporto che il “progetto” ha dato al diffondere consapevole della conoscenza e della cultura, in ultima istanza della democrazia stessa.
La mostra presenta, come detto, 150 libri progettati da 15 famosi designers che sono, detto anche questo, uno spaccato fondante della cultura grafica degli anni che vanno dal 1945 al 2000 (come recita il sottotitolo). Gli autori individuati sono Bruno Munari e Albe Steiner, John Alcorn e Fulvio Bianconi, Bruno Binosi e Mimmo Castellano, Pierluigi Cerri e Giulio Confalonieri, Silvio Coppola e Mario Dagrada, Anita Klinz e Enzo Mari, Mario Mariotti, Studio Unimark (Bob Noorda, Massimo Vignelli, Salvatore Gregorietti) e Ferenc Pintér. Come si vede il meglio di quegli anni.
[Pìzzica]


pop pillow

on Jan 26, 2009

Se non avete la donna delle pulizie o la mamma che vi rifà il letto tutte le mattine potete anche permettervi di acquistare Pop Pillow, una mini collezione di federe del designer Matt Jones che di sicuro daranno un tocco di originalità alla vostra camera da letto :)



freck specs

on Jan 23, 2009

La natura non vi ha dotate di sensuali e intriganti lentiggini? Il designer Kiel Mead vi fornisce finalmente la soluzione. Ok non è il massimo ma magari aiuta..