Gli scatti geometrici di Daniel Rueda

Gli scatti geometrici di Daniel Rueda

Daniel Rueda è un architetto, uno storyteller e un fotografo da esterni di tutto rispetto. Le geometrie sono il cuore del suo lavoro e non stupisce che lui ne sia fatalmente attratto. Ciò che lascia a bocca aperta è invece il suo account Instagram.

We are free bloggers

on Nov 19, 2008

Non vogliamo parlare di politica su questo blog. Non ci interessa. Ma questa notizia, se confermata, ci tocca personalmente e ci pare giusto farne oggetto di discussione con voi. 

Dal blog di Beppe Grillo (13.11.2008):
Obama ha vinto anche grazie alla Rete. Ha raccolto fondi on line per un miliardo di dollari per la sua campagna elettorale. “A campaign powered by people, not the special interests”. Una campagna finanziata dalle persone, non dagli interessi di parte. L’Obama de noantri, al secolo Topo Gigio Veltroni, dopo aver fracassato le palle a tutti gli italiani sulla somiglianza tra lui e Obama (un insulto peggiore dell’abbronzatura di Berlusconi) vuole dare una mano alla Rete. Tutti i blogger si stanno toccando.
Topo Gigio è peggio di uno spyware, di un malware, è un virus insidiosissimo che trasforma tutto ciò che tocca in una Walterloo. Il suo incaricato del Pdmenoelle, in arte Franco “Ricardo” Levi, ha depositato alla Commissione Cultura della Camera la famigerata Levi/Prodi. Detta anche legge “
ammazzablogger“. Legge che va ribattezzata in Levi/Veltroni grazie alle nuove clausole.

In sostanza:
- ogni blog è equiparato a un prodotto editoriale;
- ogni blog che pubblica Adsense di Google o banner può risponderne all’Agenzia delle Entrate;
- ogni blog deve iscriversi al ROC (Registro degli Operatori di Comunicazione);
- ogni blog è soggetto alle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa;
- ogni blog che non si iscrive al ROC può essere denuciato per il reato di “stampa clandestina”: due anni di carcere e sanzioni economiche.

Un blogger può scegliere se iscriversi al ROC, e correre il rischio di una delle innumerevoli denunce penali e civili sui reati a mezzo stampa che risalgono al Codice Rocco del fascismo o, in alternativa, entrare in clandestinità prima di entrare in galera. Insomma, può impiccarsi o spararsi un colpo in testa.
La Commissione che deve esaminare la proposta di legge inizierà a breve i lavori sulla “ammazzablogger”. Un sostegno da parte della Rete la aiuterà a prendere le decisioni.
Loro non molleranno mai (ma gli conviene?), noi neppure.


Pornografica

on Nov 19, 2008

Mi è arrivato fresco fresco il libro Pornografica – Explicit Art, edito da Libri Aparte. Raccoglie al suo interno illustrazioni di vari autori che ho trovato davvero interessanti e per nulla scontate. Di seguito vi riporto un estratto dell’introduzione.

Questa raccolta di disegni è dedicata all’immagine pornografica. Rappresenta un omaggio al corpo disinibito, alle fantasie spregiudicate e alle parole volgari che spesso li accompagnano. In essa si trovano diversi tipi di immagini oscene, anatomie esplicite e situazioni sessuali. In alcuni di questi disegni persiste l’idea dello scarabocchio da banco scolastico, di ozio mentale, del tempo sprecato di una manoche gira su un foglio disegnando enormi organi sessuali. In altri vi è un’intenzione precisa, a volte fotografica o narrativa, altre di pura sperimentazione formale. Da secoli il disegno ha a che fare con nudi e anatomie. E da altrettanti secoli la pornografia fissa spudoratamente lo sguardo all’interno delle cose. Fra di loro esiste un patto antico. Guardare!


Wonka!

on Nov 16, 2008

 

Giovedì sera abbiamo fatto un’incursione al Wonka party che si è tenuto all’Amnesia di Milano. Chi di voi c’era si è goduto, a parer nostro, una delle serate migliori di tutta la stagione. Tommy Sunshine, Digitalism e Crookers! Su justmyphotoblog.com trovate le foto della serata.

Un ringraziamento speciale a Riccardo Lai e ai suoi collaboratori da parte di tutto lo staff Pìcame per la splendida accoglienza! Wonk this way! :)


ISSUE #3

on Nov 14, 2008

 

Benvenuti sul nuovo blog di Pìcame!  :)

 

Da oggi è on-line Pìcame Mag nr.3, scaricabile gratuitamente dalla sezione Download in formato Flash (sia per Mac che per PC) e in formato PDF.

Terzo numero. Tante novità. La principale è senza dubbio la nascita di questo blog, il ponte diretto tra voi e il magazine. Ci consentirà di scambiarci opinioni, suggerimenti, consigli e diverrà contenitore di tutte quelle notizie che, per motivi di spazio, non trovano posto all’interno delle singole uscite. Cercheremo di tenerlo costantemente aggiornato e attivo e in questo ci daranno una mano i nostri collaboratori che, mese dopo mese, diventano sempre più numerosi.

Sull’uscita di novembre troverete le creazioni di Friends With You, Turbokrapfen e Liar, le foto di Sunny Bunny, le opere di Bruno 9li e i progetti di Giulio Iacchetti e Studio Sovrappensiero. Nonchè le rubriche dedicate ai viaggi e alla musica.

Date un’occhiata e fateci sapere cosa ne pensate… attendiamo i vostri commenti!

 

Pìcame… get pinched! ;)