La raccolta delle più belle illustrazioni sui libri [PARTE 4]

La raccolta delle più belle illustrazioni sui libri [PARTE 4]

La lettura, così come i più grandi piaceri della vita, può essere una grande fonte di ispirazione. Ci accompagna nei momenti di maggior relax e spensieratezza come una parentesi che ci regaliamo per prenderci cura di noi stessi.

fronte/retro contest

on Dec 4, 2008

Il contest fronte/retro è dedicato a tutti gli artisti che vogliono realizzare la cover di Busta. Il vincitore vedrà la propria opera stampata in 200.000 copie e distribuita in oltre 150 locali italiani. Ogni mese Busta propone una tematica alla quale le illustrazioni devono ispirarsi, questo mese la scelta è caduta su CULTURE. Gli elaborati vanno inviati entro il 15 dicembre, trovate il regolamento di partecipazione qui. In bocca al lupo!





Natale equo-solidale

on Dec 4, 2008

Fino a Gennaio a Milano, Genova, Torino, Firenze e in tante altre città italiane, torna il tradizionale mercato natalizio equo-solidale di Altromercato. 400 metri quadrati ricchi di oggetti d’artigianato, prodotti alimentari, cosmetici, vestiti, libri e musica: dalle materie prime e dagli artigiani di Africa, America Latina e Asia, sono tutti realizzati da società cooperative che rispettano l’uomo e l’ambiente. Il regalo di Natale è doppio, per chi lo riceve e per chi lo produce.





Panettone per grafici

on Dec 3, 2008

Ideato dallo studio londinese di Graphic Design Purpose come regalo promozionale per Greenford Printing, queste originali confezioni di Pantettone farebbero felice qualsiasi grafico! Proposte in cinque colori Pantone differenti, su ogni packaging viene riportata una data per arrivare golosamente dalla vigilia a Capodanno.





Dream. L’auto del futuro dal 1950 ad oggi

on Dec 2, 2008

Fino al 28 Dicembre presso il Padiglione Giovanni Agnelli di Torino si tiene la mostra Dream che ripercorre la storia dell’auto fuori serie dal 1950 ad oggi. Una storia che si interseca con la storia d’Italia dalla fine della seconda guerra mondiale e che oggi diventa quanto mai attuale.
Di seguito un cut&paste dal sito Torino World Design Capital:
L’analisi di “Dream” parte dagli anni ’50, da quel particolare momento dell’industria dell’auto italiana che, appena uscita dalle ferite della guerra, si impegna a perseguire l’obiettivo fordista dell’auto per tutti, ma resta fortemente attratta dal fascino del modello fuori serie, del Dream Car come segno esplicito di ottimismo, come visione anticipativa di un futuro luccicante, concessione a volte ingenua alla provocazione, all’evasione. [...] Modelli topici nascono da Fiat, da Lancia e dagli stabilimenti di Bertone e di Farina, dai laboratori di Vignale, di Ghia, di Frua. Spiccano e si affermano figure di designer e progettisti a tutto tondo come quelle di Mario Revelli di Beaumont e di Dante Giacosa. [...] Il Dream continua a confrontarsi col futuro ma è maturato e si è tradotto in concept; le proposte dei creativi vanno allora lette con un’attenzione più profonda essendo portatrici di segnali concreti, capaci di offrire una prospettiva di continuità. 





Satisfiction

on Dec 1, 2008

Per chi ancora non lo conoscesse Satisfiction è una piccola perla, un tesoro da sfogliare e godersi riga dopo riga. Un progetto unico nel suo genere, il primo free press di critica letteraria “soddisfatti o rimborsati” che ci ripaga del prezzo del libro consigliato se non ci è piaciuto. Ideato da Gian Paolo Serino, firma de la Repubblica, Il Giornale ed altre prestigiose pubblicazioni italiane, Satisfiction è anche on line con un blog e on air su Radio Capital ogni mercoledì dalle 10,20.
Se siete curiosi e volete leggere inediti di scrittori italiani e stranieri assieme a critiche firmate dalle più autorevoli personalità del panorama letterario contemporaneo, cercate la copia di Satisfiction più vicino a voi sul sito www.satisfiction.org.