I grandi classici dell’arte rifatti con i font da Pasquale Verapodio

on Nov 18, 2019

L’ultimo progetto di Pasquale Verapodio, giovane illustratore originario di Reggio Calabria, si intitola “Arte Tipografica” e unisce due delle sue più grandi passioni, la storia dell’arte e il graphic design

La scelta dei soggetti da reinterpretare racchiude tutti i più celebri capolavori, dalla Gioconda alla Ragazza con l’orecchino di perla, reinterpretati utilizzando esclusivamente caratteri tipografici neri su fondo bianco.

L’idea nasce dall’interesse di utilizzare i caratteri tipografici per produrre figure riconoscibili, senza distorcerli ma spostandoli, ruotandoli e intersecandoli tra di loro per creare l’immagine finale. L’anatomia svolge un ruolo fondamentale in quanto viene ricreata attraverso la combinazione di caratteri che formano i lineamenti del viso e le relative parti anatomiche“, spiega Pasquale, che ha da poco terminato gli studi presso l’Accademia di Belle Arti e si è aggiudicato un posto all’interno del prestigioso Annual 19.

Pasquale Verapodio