L’artista sudafricano Philip Barlow dipinge attimi di vita come se fossero catturati attraverso una lente sfocata

on Jul 18, 2019

Philip Barlow osserva la realtà che lo circonda come se si trovasse dietro alla lente fuori fuoco di una fotocamera e con i suoi dipinti iperrealistici indaga l’intima relazione tra forma, luce e colore.

La sua produzione è suddivisa in macro-tematiche: night, beach, city e abstract figures sono le raccolte di dipinti “sfocati” presenti sul suo portfolio digitale. Per realizzarli, l’artista cattura le immagini con una fotocamera digitale e successivamente li riproduce su tela con una maestria tale che risulta davvero difficile pensare che si tratti di dipinti e non di fotografie. A proposito dei soggetti immortalati, dichiara:

“Ricerco la cattura dell”attimo’, quel millisecondo di tempo in cui tutto si allinea perfettamente: forma, luce e il colore si uniscono in tutta la loro complessità. Una sinfonia perfetta”.

Barlow è nato nel 1968 a Pietermaritzburg, Sudafrica. Oggi lavora e vive vicino a Cape Town con la moglie, i figli, i cani e le galline.

Philip Barlow

Tags: , , , , ,