Intervista a Joey Guidone, vincitore del Concorso per Illustratori 2018 di Tapirulan

Intervista a Joey Guidone, vincitore del Concorso per Illustratori 2018 di Tapirulan

Posted by: on Dec 19, 2018

È sempre un piacere per me parlarvi di Joey Guidone, un illustratore il cui percorso si è incrociato più volte con quello di Picame, come ho già avuto modo di raccontare qui.






Tutti i nomi dei 48 illustratori finalisti del XIV concorso internazionale Tapirulan (e non solo)

Tutti i nomi dei 48 illustratori finalisti del XIV concorso internazionale Tapirulan (e non solo)

Posted by: on Dec 7, 2018

In principio era il CAOS. Che poi è il primo pensiero che mi è venuto in mente quando mi hanno chiesto di scegliere tra quasi 1000 illustrazioni quale fosse la mia preferita.






Tapirulan 2018: aperte le iscrizioni per la 14° edizione del concorso per illustratori (con un ospite speciale)

Tapirulan 2018: aperte le iscrizioni per la 14° edizione del concorso per illustratori (con un ospite speciale)

Posted by: on Jul 26, 2018

CAOS: per alcuni rappresenta l’origine di tutte le cose, per altri è solo lo stato in cui versa la propria scrivania; per alcuni è una teoria matematica e fisica che può comprendere solo chi ha un QI superiore, per altri rappresenta l’emblema della società in cui viviamo.






I 5 vincitori del contest Illustrate 80′s

I 5 vincitori del contest Illustrate 80′s

Posted by: on Dec 10, 2016

[English version along the post]
Lo scorso novembre abbiamo lanciato sulla piattaforma Teeser il nostro primo contest worldwide rivolto agli illustratori, che da tutto il mondo hanno raccolto con entusiasmo la nostra sfida: racchiudere in una immagine il mood dei leggendari ed indimenticabili anni ’80






Illustrate 80s: il contest di PICAME e Teeser

Illustrate 80s: il contest di PICAME e Teeser

Posted by: on Nov 2, 2016

[English version along the post]
Sono gli anni che hanno segnato la nostra infanzia, quando ci divertivamo con poco, un pallone, una bambola, una corda da saltare. Niente Facebook, niente Wikipedia, niente smartphone, niente reality show e grandi fratelli.