Le infinite sfumature dell’amore nelle illustrazioni di Lorraine Sorlet

Le infinite sfumature dell’amore nelle illustrazioni di Lorraine Sorlet

Posted by: on Jun 22, 2017

Come la sorella gemella Agathe, di cui vi abbiamo parlato tempo fa in questo articoloLorraine Sorlet ha incentrato il proprio lavoro su uno stile semplice e riconoscibile, che pone al centro dell’attenzione l’interiorità dell’essere umano.


“Lo mangi? Disegnalo!” Le illustrazioni appetitose di Sara Brenton

“Lo mangi? Disegnalo!” Le illustrazioni appetitose di Sara Brenton

Posted by: on Jun 20, 2017

Eat it, paint it” è la filosofia dell’artista autraliana Sara Brenton, che ha un account Instagram che è meglio evitare in quei momenti in cui vi prende la fame e non avete del cibo a portata di mano.


Le illustrazioni ad alto contenuto di caffeina di Daniele Morganti

Le illustrazioni ad alto contenuto di caffeina di Daniele Morganti

Posted by: on Jun 15, 2017

Daniele Morganti è nato a Messina nel 1991 ma da due anni lavora e vive a Milano, città che lo ha adottato e di cui si è letteralmente innamorato. Ha studiato illustrazione al Mimaster per poi iniziare a lavorare sia come freelance che sotto contratto per due agenzie.


Le incredibili illusioni ottiche di Visothkakvei

Le incredibili illusioni ottiche di Visothkakvei

Posted by: on Jun 14, 2017

Il nome è inpronunciabile e le informazioni biografiche decisamente scarne. Al contrario il talento di Visothkakvei è quanto di più evidente possa esserci. L’attenzione viene catturata al primo sguardo, per poi perdersi inevitabilmente tra gli infiniti e minuscoli dettagli dei suoi disegni.


I disegni senza tempo di Agata Marszalek

I disegni senza tempo di Agata Marszalek

Posted by: on Jun 7, 2017

Ci sono artisti che si esprimono al meglio confrontandosi essenzialmente con l’oggetto ed esercitando un approccio realistico; altri che prediligono il proprio mondo interiore, traendo le immagini dalla memoria, piuttosto che da un’osservazione diretta. In entrambi i casi la realtà è il termine di paragone ultimo e imprescindibile, cifra suprema di tutte le arti visive.