Domenic Bahmann racconta come giocare con gli oggetti per creare immagini sorprendenti (intervista)

Domenic Bahmann racconta come giocare con gli oggetti per creare immagini sorprendenti (intervista)

Posted by: on Jan 10, 2019

Il gioco è una componente fondamentale del processo di apprendimento e conoscenza del mondo che ci circonda ma troppo spesso, con il passare degli anni, diviene un aspetto secondario delle nostre vite.






Le mani “artistiche” di Benedetto Demaio

Le mani “artistiche” di Benedetto Demaio

Posted by: on Sep 12, 2018

Sono passati più di tre anni da quando ci siamo immersi per la prima volta nel mondo turchese di Benedetto Demaio. Nel frattempo il successo del creativo calabrese (ma milanese d’adozione) è cresciuto esponenzialmente, così come la quantità di lavori che compongono quello che a tutti gli effetti è uno dei feed più creativi di Instagram.






Makeup e fotografia: le alchimie creative del duo Malikov & Girich

Makeup e fotografia: le alchimie creative del duo Malikov & Girich

Posted by: on Sep 5, 2018

Specializzato nel campo della moda, Alex Malikov è un mago di Photoshop. Ha lavorato per Vogue, Harper’s Bazaar, Elle e altre famose realtà del fashion di alto livello. La sua sensibilità tecnica si apprezza nell’attenzione dedicata alla texture della pelle, che fa risaltare in modo quasi tattile i particolari più minuti. 






John Bond trasforma gli oggetti in divertenti animali domestici

John Bond trasforma gli oggetti in divertenti animali domestici

Posted by: on Jun 4, 2018

Giocare con gli oggetti è uno dei passatempi preferiti di molti creativi. Ne abbiamo conosciuti diversi in questi anni, divertendoci di fronte alle loro spassose trovate. John Bond non è sicuramente l’ultimo arrivato, dato che ha un seguitissimo account Instagram e un’invidiabile lista di clienti illustri come BBC, Disney, Starbucks e compagnia bella.






La creatività senza limiti di Yuni Yoshida

La creatività senza limiti di Yuni Yoshida

Posted by: on May 24, 2018

Nella marea di immagini che ci circondano e gridano per essere guardate alcune riescono a farsi notare con particolare attenzione, per l’idea che raffigurano, il modo, il soggetto, il concetto a cui somigliano, o tutto questo assieme. Come nel caso di Yuni Yoshida, artista e art director di Tokyo, con un portfolio a dir poco strabiliante.