Chocolate Paint

Chocolate Paint

Posted by: on Dec 5, 2013

Il regalo perfetto per creativi e golosi è il set Chocolate Paint di Nendo, un box contenente 12 cioccolatini ispirati ai tubetti di colore ad olio. Ognuno di essi contiene un ripieno di colore e gusto diversi ed è avvolto con un’etichetta che, funzione estetica a parte, consente di mangiare i cioccolatini senza sporcarsi. “A design that combines the childhood excitement of opening a new box of paints and the thrill of opening a box of chocolates you’ve been given unexpectedly“.






Sugar Sculptures

Sugar Sculptures

Posted by: on Nov 29, 2013

Joseph Marr is an Australian artist based in Germany who creates his artworks from crystallized sugar. The unusual choice of medium comes from the necessity to show “how we are trapped in the sticky situation and how attractive the tasty desire really is“. In other words, his rope-tied sugar bodies symbolize the irresistible sex bonds in which people often are involved. Definitely impacting!






Sugar Series

Sugar Series

Posted by: on Aug 22, 2013

Il ritorno dalle vacanze, la fine di agosto vicina e l’accorciarsi delle giornate portano sempre con sé una vaga nostalgia, e penso che le divertenti collezioni fotografiche di Emily Blincoe siano il miglior rimedio per combattere la fine dell’estate.






Sugar Mama

Sugar Mama

Posted by: on May 21, 2013

Mirabile lavoro di brand identity quello che lo spagnolo David Sierra ha realizzato per la pasticceria Sugar Mama. Interessanti anche le gif animate con le quali il designer ci mostra l’evoluzione del progetto dallo schizzo al risultato finale e che trovate in fondo al post. Bien cocido!






EDIBLE BOOKS

Posted by: on Sep 20, 2011

“Art so good you could eat it”: Practice + Theory ha ideato al Vienna Museum of Applied Arts una mostra interamente composta di oggetti d’arte in pasta zuccherata, compreso un catalogo commestibile in edizione limitata. L’idea è davvero brillante: “Turn all the boring stuff — the exhibit catalogs and the signage and the like — into 55 pounds of mouth-watering, teeth-rotting, brain-addling candy.” ed ha valso una nomina ai prestigiosi Brit Insurance Design Awards. Non possiamo che essere d’accordo.

[Via]