SUPER! Tutto quello che c’è da sapere sul concorso di illustrazione Tapirulan

SUPER! Tutto quello che c’è da sapere sul concorso di illustrazione Tapirulan

Posted by: on Nov 27, 2019

Qualche mese fa vi abbiamo annunciato l’apertura del concorso Tapirulan 2019. La raccolta delle illustrazioni è proseguita fino al 18 ottobre scorso ed ora finalmente si conoscono i nomi dei 48 finalisti che ambiscono al premio di Supervincitore






Intervista a Joey Guidone, vincitore del Concorso per Illustratori 2018 di Tapirulan

Intervista a Joey Guidone, vincitore del Concorso per Illustratori 2018 di Tapirulan

Posted by: on Dec 19, 2018

È sempre un piacere per me parlarvi di Joey Guidone, un illustratore il cui percorso si è incrociato più volte con quello di Picame, come ho già avuto modo di raccontare qui.






Tutti i nomi dei 48 illustratori finalisti del XIV concorso internazionale Tapirulan (e non solo)

Tutti i nomi dei 48 illustratori finalisti del XIV concorso internazionale Tapirulan (e non solo)

Posted by: on Dec 7, 2018

In principio era il CAOS. Che poi è il primo pensiero che mi è venuto in mente quando mi hanno chiesto di scegliere tra quasi 1000 illustrazioni quale fosse la mia preferita.






Tapirulan 2018: aperte le iscrizioni per la 14° edizione del concorso per illustratori (con un ospite speciale)

Tapirulan 2018: aperte le iscrizioni per la 14° edizione del concorso per illustratori (con un ospite speciale)

Posted by: on Jul 26, 2018

CAOS: per alcuni rappresenta l’origine di tutte le cose, per altri è solo lo stato in cui versa la propria scrivania; per alcuni è una teoria matematica e fisica che può comprendere solo chi ha un QI superiore, per altri rappresenta l’emblema della società in cui viviamo.






Istinto e ritmo: le illustrazioni “di getto” di Giulia Pastorino

Istinto e ritmo: le illustrazioni “di getto” di Giulia Pastorino

Posted by: on Mar 19, 2018

Colori caldi, ritmo e istinto sono gli ingredienti principali dei suoi lavori che non ammettono ripensamenti. Immagino Giulia Pastorino mentre inizia a disegnare e che, mano a mano che la composizione prende forma, non riesce più a staccare la matita dal foglio, come in una specie di trance.