Virginia Mori e la sua penna Bic

on Jun 25, 2014

I disegni che Virginia Mori costruisce con una semplice penna Bic sono popolati di giovani ragazze in bianco e nero, di sogni che diventano incubi, di innocenza perduta e di sottile, perversa seduzione. Nel suo universo, in cui è impossibile distinguere il bene dal male, ogni tenero abbandono si rivela gesto crudele, e viceversa, in un gioco infinito di rimandi all’infanzia, all’amore, ad ognuno di noi.

Virginia Mori portfolio

Tags: , , , ,

3 Comments

  1. ModoInfoShop, la libreria bolognese diventa casa editrice per artisti indipendenti | PICAME
    30 March 2018

    [...] già parlato di Virginia Mori, bravissima disegnatrice, che vive a lavora tra Pesaro e Milano. Questa settimana la libreria [...]

  2. Dalla carta alla pelle: i disegni minimalisti di Clorinde Durand diventano tatuaggi | PICAME
    10 March 2020

    [...] Il tatuaggio è solo una delle varie forme di espressione artistica sperimentate da Clorinde, la quale, dopo essersi diplomata alla Scuola Superiore d’Arte di Aix-en-Provence e aver avuto altre esperienze formative a Lille e a Parigi, si è dedicata alla realizzazione di cortometraggi e installazioni artistiche. Il suo immaginario, anche per la somiglianza delle protagoniste, ricorda quello dell’illustratrice italiana Virginia Mori. [...]

  3. L’illustrazione ai tempi del Coronavirus – Prima parte | PICAME
    19 March 2020

    [...] Bruni, Giulia Rosa, Giovanni Esposito, Virginia Mori e Fabio Consoli raccontano l’amore ai tempi del Coronavirus. Potete scaricare [...]