Le sculture rosse di James Colomina tra provocazione e protesta

on Oct 8, 2019

Personaggi che indossano maschere antigas o che imbracciano armi, in atteggiamenti aggressivi o malinconici, tutti rigorosamente dipinti di un rosso intenso che, come un segnale di STOP, ci costringe a fermarci e riflettere.

Le opere dell’artista di Tolosa James Colomina, a volte ironiche a volte inquietanti, sono una reazione alle ipocrisie della società e vogliono scuotere la nostra indifferenza. Sculture ma soprattutto installazioni urbane, nelle quali queste figure acquistano teatralità e il loro messaggio esplode in tutta la sua forza.

Le opere di Colomina sono molto simili ai fantasmatici calchi in gesso di George Segal, protagonisti di alcune installazioni di strada, e il modo di affrontare le tematiche sociali ricorda da vicino quello di Banksy. In questo servizio possiamo seguire una delle sue installazioni e una breve intervista realizzata nel suo laboratorio artistico. Scoprite tutti i lavori di James sul suo sito e gli aggiornamenti su Instagram.

Tags: , , , , , , ,