Le misteriose animazioni di Alexandra Dvornikova

da | 11/01/2018 | Creatività, Illustrazione

Originaria di San Pietroburgo ma di stanza a Londra, Alexandra Dvornikova compone delicate, affascinanti scene notturne popolate di eleganti figure femminili colte in momenti di raccoglimento emotivo e spirituale, nel compimento di quelli che appaiono misteriosi culti animisti, o più tradizionalmente, protagoniste di racconti sconosciuti.

Composte digitalmente e animate in passo uno, e sue principesse passeggiano sole nella foresta. Ogni immagine racchiude un mistero da scoprire, un incantesimo non ancora spezzato, una fiaba non ancora raccontata. Oscura e luminosa al tempo stesso, attraversata da una vena di malinconia eppure a suo modo spiritosa, la sua arte oscilla tra apparenti contraddizioni, che forse appartengono allo stesso animo russo.

Come la sua biografia, in cui Alexandra condivide pensieri e dubbi in modo estremamente aperto, ma al tempo stesso si scherma dalla possibilità di accettare commissioni, per il fatto di essere troppo impegnata con i suoi progetti personali. Un portfolio intrigante e curioso, il suo, da cui è difficile staccarsi ed ancora di più scegliere le immagini per questo post: sono tutte bellissime. Un’artista da seguire nel tempo.

Alexandra Dvornikova

Roberta Zeta
Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This