Armonia e perfezione del corpo umano nei disegni monocromatici di Andrey Samarin

da | 24/09/2021 | Arte

Le sue tavole ricordano i disegni anatomici di Leonardo, per l’attenzione maniacale verso le proporzioni e le forme del corpo umano, di cui indagano l’aspetto esteriore spingendosi fino alle profondità dell’animo

Andrey Samarin è originario di Stavropol, in Russia, e disegna da tutta la vita. Dopo i numerosi studi accademici si è specializzato nel disegno del corpo umano, studiando nei minimi particolari il suo comportamento plastico e il suo movimento nello spazio. Si dedica talvolta anche alla scultura ed è un apprezzato insegnante tanto che i suoi corsi in presenza e online sono richiestissimi.  Parlando della sua attività di docente ha dichiarato:

“Sono uno specialista anche nel campo della neurolinguistica e costruisco tutti i miei modelli didattici unendo la conoscenza accademica del disegno con la conoscenza dei processi del pensiero umano. Questo aumenta significativamente la velocità di apprendimento

L’aspetto legato alle emozioni umane emerge in maniera prepotente dalle opere di Samarin, che hanno spesso un aspetto drammatico, enfatizzato dall’uso del bianco e nero e del negativo. Un altro suo campo di interesse sono i ritratti, specialmente quelli di attori e personaggi del cinema, che riesce a restituire con grande potenza espressiva e realismo.

L’artista russo è seguitissimo e molto presente sui social, specialmente Instagram, dove condivide le opere finite ma anche bozzetti e work in progress.

 

Designer e art director, è fondatore e direttore di Picame dal 2008 e co-fondatore di FARGO, agenzia specializzata in design e comunicazione.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy