I frutti “anatomici” di Aurel Schmidt (NSFW)

da | 25/07/2018 | Illustrazione

Aurel Schmidt si autodefinisce “a very kinky girl, the kind you don’t take home to mother“. Oltre a questo è un’artista controversa e dalla personalità difficile da inquadrare.

Le sue produzioni spaziano dal disegno all’arte concettuale, passando per pop art e mixed media. Noi ci soffermiamo sulla collezione intitolata “Fruits” e composta da inquietanti mix di vegetali e parti anatomiche. Sul suo sito trovate la serie completa e molto altro materiale interessante, anche se un po’ crudo.

Designer e art director, è fondatore e direttore di Picame dal 2008 e co-fondatore di FARGO, agenzia specializzata in design e comunicazione.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy