I frutti “anatomici” di Aurel Schmidt (NSFW)

da | 25/07/2018 | Illustrazione

Aurel Schmidt si autodefinisce “a very kinky girl, the kind you don’t take home to mother“. Oltre a questo è un’artista controversa e dalla personalità difficile da inquadrare.

Le sue produzioni spaziano dal disegno all’arte concettuale, passando per pop art e mixed media. Noi ci soffermiamo sulla collezione intitolata “Fruits” e composta da inquietanti mix di vegetali e parti anatomiche. Sul suo sito trovate la serie completa e molto altro materiale interessante, anche se un po’ crudo.

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This