La femminilità concettuale di Gracia Lam

da | 8/09/2017 | Illustrazione

Concettuale ed elegante, Gracia Lam si ritaglia uno spazio a parte nel super-affollato panorama dell’illustrazione editoriale. Non solo la raffinatezza delle soluzioni trovate le conferisce uno status di superiore maestria, ma l’esecuzione stessa si presta a renderla riconoscibile tra mille altri concorrenti agguerriti. Non basta, c’è qualcosa di ulteriormente originale a separarla dalla massa: nella scelta e nei contrasti fra colori, nelle sottili linee delle sue figure, nella sensibilità con cui tratteggia i temi, si intravede la forza potentemente femminile della sua ispirazione, ed è il suo asso nella manica.

Gracia Lam

Roberta Zeta
Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This