Internet’s House

da | 22/07/2013 | Architettura, Creatività

Google ha pubblicato le fotografie dei suoi centri dati high-tech, che rivelano il livello di estrema complessità organizzativa, di energia e di design che va in alimentazione ad alcuni dei più grandi  e potenti server collegati ad Internet. È la prima volta che la società mostra così nel dettaglio alcuni dei propri data center. A differenza dei classici centri dati, dove si utilizzano grandi condizionatori per mantenere i server al freddo, Google utilizza un diverso approccio: negli anni ha elaborato sistemi per estrarre l’aria calda dai server e raffreddarla con circuiti d’acqua, con un enorme risparmio energetico.


5

Google’s data center

 

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This