Joseph Stashkevetch

da | 13/01/2014 | Arte

Epico. Per le dimensioni, per il contenuto, per l’immensa capacità di renderlo reale. È lo stile di Joseph Stashkevetch, autore di questa serie di disegni iperrealistici che rappresentano oggetti e luoghi tanto vividi quanto appartenenti a tempi lontani. L’artista è critico verso l’idea che la modernità abbia reso il mondo migliore e lo esprime imprimendo su carta un sensazione di bellezza e decadenza al tempo stesso. Classe 1958, newyorkese, le sue opere sono realizzate rigorosamente in bianco e nero. La carta, base del bozzetto, a poco a poco svanisce attraverso l’utilizzo dei classici gessetti Contè Crayons. In una dimensione palpabile questo artista ci regala tanti piccoli angoli da esplorare con lo sguardo, in un’infinita concentrazione di dettagli.

Joseph Stashkevetch portfolio

 

Ciò che resta scritto non si dimentica e io scrivo per sopravvivere. Percussionista mancata, ora mi occupo di marketing e comunicazione. Amo i cani.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This