I disegni tridimensionali in ceramica di Katharine Morling

da | 31/10/2016 | Arte, Creatività

Katharine Morling è una ceramista londinese laureata al Royal College of Art nel 2009. Ha realizzato lavori per Saatchi Gallery, Royal London Hospital, Harrods, Yorkshire Sculpture Park e molti altri.
Nelle sue sculture rappresenta oggetti di uso quotidiano in dimensione naturale, dalle scatole di fiammiferi alle macchine fotografiche e, talvolta, anche esseri umani. Gli schizzi su carta sono il punto di partenza di tutti le sue opere. Dopo aver modellato l’argilla Katharine dipinge in nero le linee di contorno, come in una sorta di fumetto tridimensionale, un incrocio tra i calchi in gesso di George Segal e i dipinti pop tratti dalle vignette di Roy Lichtenstein.

Sembra di poter toccare con mano disegni che sono diventati letteralmente degli oggetti tridimensionali, talvolta inquietanti e surreali. Nelle mostre che allestisce i singoli pezzi vengono combinati fino a creare un ambiente nel quale si può entrare e immaginare di abitare o vivere. L’installazione diventa un teatro d’oggetti, una scenografia che racconta una storia fatta di tante piccole vite, quelle degli oggetti rappresentati.

Nella video-intervista Inspired by Materials potete scoprire il processo di creazione delle opere, in Make Art Pay Katharine racconta come è riuscita a trasformare la sua passione per l’arte in un vero lavoro.

Katharine Morling portofolio – Instagram

Art director e web designer, diplomato in scenografia con esperienze di teatro, fumetto, animazione, illustrazione e scultura. Scrive per Picame dal 2015.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This