La guida illustrata alle Situazioni scomode

da | 12/04/2016 | Sponsorizzati

Di tutte le guide che si possono trovare in rete la più stramba è certamente quella stilata dai colleghi di Unotre, una (sotto)specie di vademecum che dovrebbe metterci in grado di muoverci “tutti stylosi” per le vie della nostra città, evitando le situazioni scomode altrimenti note come “sbattimenti“.

Per comprenderla fino in fondo dovete procurarvi un dizionario Bimbominkia 2016 o farvi assistere dal figlio semi disadattato della vostra vicina di casa, quello con la visiera appoggiata sul naso e le sneakers di svariate taglie più grandi. Scoprirete l’insospettabile significato di neologistimi come pati, situa, sbabbiare, sneakiz e apprenderete inedite perle di saggezza come “non giudicare un altro se prima non hai camminato nei suoi mocassini per due settimane”. Fortuna che in mezzo c’è anche qualche disegno di Danielino Attia che aiuta nell’interpretazione.

La guida di Unotre alle situazioni scomode




Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This