Gli enigmi in bianco e nero di Liana Zanfrisco

da | 13/06/2017 | Illustrazione

Liana Zanfrisco è di Civitavecchia, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti e poi un Master in Arti Mediali a Colonia, in Germania. È stata in Belgio e in Olanda e ora vive e lavora a Roma.

Tra i suoi punti di riferimento ci sono i surrealisti e diverse artiste contemporanee. L’enigma è la sua cifra stilistica, che esprime attraverso il bianco e nero dei suoi disegni, anche se, sfogliando il suo portfolio, si trova già una bella collezione di lavori coi quali ha sperimentato tecniche, media e tecniche molto diverse tra loro come collage, foto, installazioni, video.

Da quest’anno Liana si è lanciata in una sfida personale che è diventata una vera e propria art therapy: un disegno al giorno per un anno, a tema libero e realizzato con inchiostro nero. Le fonti di ispirazione sono spesso gli oggetti che popolano la sua casa e che, attraverso i suoi occhi, prendono vita diventando veri e propri personaggi. Nello stile di questa serie  ha disegnato anche l’header di PICAME, che ha intitolato: “A tu per tu”.

A Liana piace condividere idee e punti di vista, contattatela attraverso il suo sito personale e il suo account Instagram.

Art director e web designer, diplomato in scenografia con esperienze di teatro, fumetto, animazione, illustrazione e scultura. Scrive per Picame dal 2015.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This