Gli enigmi in bianco e nero di Liana Zanfrisco

da | 13/06/2017 | Illustrazione

Liana Zanfrisco è di Civitavecchia, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti e poi un Master in Arti Mediali a Colonia, in Germania. È stata in Belgio e in Olanda e ora vive e lavora a Roma.

Tra i suoi punti di riferimento ci sono i surrealisti e diverse artiste contemporanee. L’enigma è la sua cifra stilistica, che esprime attraverso il bianco e nero dei suoi disegni, anche se, sfogliando il suo portfolio, si trova già una bella collezione di lavori coi quali ha sperimentato tecniche, media e tecniche molto diverse tra loro come collage, foto, installazioni, video.

Da quest’anno Liana si è lanciata in una sfida personale che è diventata una vera e propria art therapy: un disegno al giorno per un anno, a tema libero e realizzato con inchiostro nero. Le fonti di ispirazione sono spesso gli oggetti che popolano la sua casa e che, attraverso i suoi occhi, prendono vita diventando veri e propri personaggi. Nello stile di questa serie  ha disegnato anche l’header di PICAME, che ha intitolato: “A tu per tu”.

A Liana piace condividere idee e punti di vista, contattatela attraverso il suo sito personale e il suo account Instagram.

Art director e web designer, diplomato in scenografia con esperienze di teatro, fumetto, animazione, illustrazione e scultura. Scrive per Picame dal 2015.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Pin It on Pinterest

Share This