Le illustrazioni ottocentesche di Lisa Perrin

da | 8/04/2016 | Illustrazione, Tipografia

Nella sezione del sito dedicata alla propria biografia, l’illustratrice e letterer americana Lisa Perrin dice che il proprio lavoro “esplora il vecchio mondo in modo nuovo, combinando l’umorismo con l’oscurità, e la bellezza con l’eccentricità” ed è difficile trovarne una descrizione più pertinente. L’ispirazione ottocentesca viene espressa in forma vettoriale, ad animare antichi giardini in cui, tra i fiori sapientemente stilizzati, avvengono misfatti, eleganti ladies vittoriane e tatuate ricamano al tombolo, sinistri insetti, troppo chic per risultare veramente mortiferi, salutano da modernissime ricette di cucina.

Lisa Perrin

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

  • facebook
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Twitter
  • reddit

Roberta Zeta
Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Pin It on Pinterest