Mari Roldàn usa le banconote come fossero tele per dipingere

da | 3/07/2018 | Arte, Creatività

Non si fa arte solo per soldi, ma qualcuno ha pensato di farla sui soldi: parliamo della giovane artista di Malaga Mari Roldàn, che riproduce famosi dipinti su banconote da 5, 10, 20, 50 e anche 100 euro.

Mari doveva diventare assistente di volo. Rifiutata per un’assurda regola sui tatuaggi ha preso una decisione: “se non posso viaggiare in giro per il mondo per lavoro lo faranno i miei dipinti!“. Così la carta filigranata è diventata la tela in miniatura sulla quale lavora con acrilico o olio. Alcuni pezzi sono stati realizzati mettendo insieme più banconote e quindi Mari le ha conservate ma tutte le altre, una volta finite, sono state rimesse in circolo. L’artista spera che arrivino il più lontano possibile e che, dopo aver fatto migliaia di chilometri passando di mano in mano, almeno una le possa essere restituita.

Mari ha vissuto per un anno a Londra, dove ha iniziato a sperimentare usando come base le tasche dei jeans. Ora, dopo le banconote, sta pensando di passare agli oggetti, tra cui gli strumenti musicali. Una cosa è certa: se il progetto continuerà ad avere successo i suoi mini capolavori varranno ben più dei supporti usati per realizzarli. Quindi da oggi in avanti tenete gli occhi aperti quando vi danno il resto!

Mari Roldàn

Art director e web designer, diplomato in scenografia con esperienze di teatro, fumetto, animazione, illustrazione e scultura. Scrive per Picame dal 2015.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This