Megan Mitchell

da | 29/04/2014 | Arte, Creatività

Forse anche Megan Mitchell è irresistibilmente attratta dai “bellissimi colori della carne”, come dichiarava Francis Bacon. La sua arte è stata definita beautiful human decay: ricami di piaghe e ferite fatti con petali e perle ed eseguiti al tombolo, con lustrini al posto del sangue. Un immaginario degno di un libro di anatomia patologica, ma grondante sensualità e bellezza.

Megan Mitchell Art
[Via]

Roberta Zeta
Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Pin It on Pinterest

Share This