La scomposizione dell’io femminile nei collage di Rocio Montoya

da | 21/03/2018 | Graphic Design, Illustrazione

Rocio Montoya è spagnola, vive a Madrid e lavora come graphic e web designer. Adora i ritratti e la moda, e con il tempo ha iniziato ad avvicinarsi a varie tecniche di riproduzione, dalla fotografia ai collage. Ogni sua opera è estremamente delicata e ci guida verso un viaggio quasi onirico alla scoperta dell’io femminile, che viene scomposta e ricostruita con splendidi motivi floreali.

I suoi ritratti in bianco e nero sono volti di donne belle, immobili, quasi di altri tempi, ma assenti e persi nella ricerca di un qualcosa. Rocio li scompone e li riassembla in chiave surrealista utilizzando elementi presi dai libri di botanica. Figure femminine, corpi umani, perdida dell’identità e natura sono gli elementi focali del suo lavoro. Ha collaborato con molti brand internazionali come Kenzo, Nike e Chanel, ed attualmente lavora come graphic designer per il giornale elEconomista.

Rocio Montoya

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This