Virginia Mori e la sua penna Bic

da | 25/06/2014 | Illustrazione

I disegni che Virginia Mori costruisce con una semplice penna Bic sono popolati di giovani ragazze in bianco e nero, di sogni che diventano incubi, di innocenza perduta e di sottile, perversa seduzione. Nel suo universo, in cui è impossibile distinguere il bene dal male, ogni tenero abbandono si rivela gesto crudele, e viceversa, in un gioco infinito di rimandi all’infanzia, all’amore, ad ognuno di noi.

Virginia Mori portfolio

Roberta Zeta

Illustratrice italiana, dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilita a Los Angeles. Accidentalmente laureata in legge, disegna da sempre, dedicandosi a progetti editoriali e fashion. Scrive per Picame dal 2009.

Categorie

Archivio

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This