Contaminazioni tra arte e cinema nelle illustrazioni di Marco Ieie

da | 10/06/2021 | Illustrazione

I protagonisti che popolano le sue illustrazioni appaiono come tante comparse di una sceneggiatura sognante e malinconica, in attesa di essere realizzata nella sua interezza.

Marco Ieie è illustratore e pittore, diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Roma, e ha realizzato numerosi film sperimentali dipingendo e incidendo direttamente su pellicola, come se fosse una delicatissima e immaginaria tela. Con queste opere ha partecipato al Festival del Cinema Sperimentale, il Festival del Cinema di Roma e al Festival del Cinema di Seul.

– Leggi anche: I piccoli dipinti dal taglio cinematografico di Zhiyong Jing 

Nel 2003 è tra i fondatori di Cucinema, un collettivo di arti, nello spazio creativo di un piccolo paese in provincia di Roma, Genzano. L’idea alla base del progetto racchiude le passioni artistiche e il sogno di alcuni amici che vogliono salvare la tradizione e la storia delle ricette tipiche dei Castelli Romani. Un laboratorio libero, coinvolgente e unico dove si dà vita a piccoli film, dipingendo a mano le pellicole, scegliendo le colonne sonore più adeguate, seguendo passo dopo passo tutte le fasi di realizzazione, e alla fine si cucina, fianco a fianco, una tipica cena romana. Qui potete vedere alcuni frammenti del progetto di Marco e di chi vi ha partecipato negli scorsi anni.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This