Illustrazioni fatte di sole linee che uniscono realismo e minimalismo: Nester Formentera

da | 29/10/2021 | Arte, Illustrazione

Suadenti corpi femminili, ispirati ai nudi artistici dei grandi scultori del passato, che emergono da un ordinato susseguisi di linee tracciate con un semplice pennarello nero a punta fine

Certi artisti hanno la capacità di “sdoppiarsi”, mostrando approcci spesso diametralmente opposti. Nester Formentera, originario delle filippine ma di base a Dublino, possiede questa attitudine. Ha iniziato con i ritratti in chiave realistica, realizzati talvolta solo con una penna a sfera blu, ma ha sviluppato parallelamente una tecnica di rappresentazione che lui stesso ha chiamato, semplicemente, “line work“. Consiste nel rappresentare i soggetti, per la maggior parte giovani donne, facendoli emergere da un insieme di linee che corrono dapprima parallele per poi curvare andando a definire i volume dei corpi.

– Leggi anche: Illustrazioni fatte solo di linee nere per indagare l’intimità dell’essere umano

I suoi attrezzi del mestiere sono pennarelli e a volte penne a sfera, con cui dona splendidi particolari ai suoi disegni. Qualche anno fa, su indicazione della fidanzata, Nester ha iniziato a condividerli sui social riscuotendo sempre maggiore successo. Un consiglio quanto mai azzeccato.

– Leggi anche:

Illusioni geometriche che osservate da lontano svelano affascinanti ritratti: Lee Wagstaff

 

Designer e art director, è fondatore e direttore di Picame dal 2008 e co-fondatore di FARGO, agenzia specializzata in design e comunicazione.

Iscriviti alla newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy