Olaf Breuning

da | 9/01/2013 | Arte, Creatività

Olaf Breuning è un folle del 1970 nato a Schaffhausen. Trae ispirazione per le sue opere dai boschi della Svizzera, e definirle eccentriche è riduttivo. Crea in maniera compulsiva facendo interagire soggetti antropomorfi con le forme sinuose della natura, con un risultato spiazzante. Quadri, installazioni, performance: tutto è arte per Olaf, nulla viene lasciato al caso. Per lui vita e arte sono un connubio inscindibile, primario ed essenziale: se vivi, crei. Se non crei allora non vivi. Le sue opere vengono continuamente richieste in tutti i più importanti musei e centri d’arte del pianeta: dal Centre d’Art Contemporain di Parigi al MoMA PS1 di New York, dal Centre d’Art Contemporain di Ginevra alla Kodama Gallery di Kyoto. Impossibile non amarlo.

 

Nato nel maggio dell'86, anche se avrebbe preferito nascere nell'82 perchè vinse l'Italia contro una Germania Ovest prima della caduta del muro, Ludovico Vassallo sulla carta è nullafacente e nullatenente ma in realtà ha quasi 700 cd ed una passione smodata per l'iperrealismo e i tweet di Flying Lotus.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This