I racconti erotici in bianco e nero di Catalin Gellen (NSFW)

da | 3/05/2018 | Illustrazione

Questa è la storia di un artista spagnolo autodidatta che ha iniziato la sua carriera disegnando immagini religiose e, dopo qualche tempo, si è ritrovato a realizzare esclusivamente illustrazioni erotiche. Si chiama Catalin Gellen, vive e lavora a Madrid e ha uno stile particolarissimo, con il quale affronta i temi più scabrosi con eleganza e sensibilità, senza mai scadere nel volgare.

La chiave di lettura dei suoi lavori è la luce. L’artista la utilizza per delineare i contorni dei corpi, definirne i volumi, esaltarne le forme. Proviene quasi sempre dall’alto o di fronte ed è violenta, tanto che intere parti dei soggetti rappresentati svaniscono diventando un tutt’uno con lo sfondo bianco. È compito delle ombre, scure e profonde, svelare ciò che sta accandendo nella scena: corpi aggrovigliati, abbracci sensuali, labbra che si perdono nel piacere. I protagonisti delle illustrazioni sono amanti in preda alle loro passioni più forti, protetti dall’intimità di un limbo saturo di luce.

Gellen ha sperimentato diverse tecniche espressive, da quelle più realistiche a quelle più astratte e geometriche, un’evoluzione che probabilmente è ancora in atto. A mio parere gli ultimi lavori, rigorosamente in bianco e nero, sono quelli più affascinanti. Potete seguirlo su Instagram e acquistare le stampe sul suo shop online.

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This