I collage vintage di Fajar P. Domingo

da | 18/05/2016 | Graphic Design, Illustrazione

Indonesiano di Jakarta, Fajar P. Domingo è illustratore e graphic designer. Non so dirvi molto di più su di lui, se non che ha incentrato la quasi totalità della sua produzione sul collage digitale, tecnica che padroneggia con disinvoltura ispirandosi probabilmente ai precursori della stessa, come Mark Weaver, per citare uno dei più noti ed apprezzati.

Vecchie fotografie e illustrazioni prese da testi accademici di botanica e biologia, colori pastello e paesaggi bucolici donano ai suoi artwork un’aria spiccatamente vintage, che aggiunge un fascino particolare ai soggetti ritratti. I loro corpi, talvolta sezionati (come abbiamo visto fare pochi giorni fa anche da Aykut Aydoğdu), lasciano fuoriuscire fiori, piante o scorci di cielo. Un pesce, solitario nel suo specchio d’acqua limpida, si avvicina ad un fiore, in quella che potrebbe essere una magnifica interpretazione della “pace dei sensi”.

Potete seguire Fajar sul suo account Instagram.

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Advertisement

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This