John Bond trasforma gli oggetti in divertenti animali domestici

da | 4/06/2018 | Creatività

Giocare con gli oggetti è uno dei passatempi preferiti di molti creativi. Ne abbiamo conosciuti diversi in questi anni, divertendoci di fronte alle loro spassose trovate. John Bond non è sicuramente l’ultimo arrivato, dato che ha un seguitissimo account Instagram e un’invidiabile lista di clienti illustri come BBC, Disney, Starbucks e compagnia bella.

L’illustratore e art director britannico ha uno stile colorato e ironico, che risulta molto versatile specialmente quando John si diverte a trasformare foto di oggetti quotidiani o cose trovate per strada in animali domestici, soprattutto cani, che sorprendentemente appaiono da coni gelato, frutta, sacchi della spazzatura o riccioli di burro di arachidi. Difficile da immaginare vero? Ebbene è proprio questa capacità di vedere al di là di ciò che appare che fa di una persona qualunque un creativo di razza.

John Bond

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Pin It on Pinterest

Share This