Alla ricerca del FONT Universale

da | 16/07/2014 | Graphic Design, Tipografia

Da un po’ di tempo mi sono accorto che la mia calligrafia sta lentamente ed inesorabilmente peggiorando. La naturale conseguenza del fatto che ormai scrivo quasi esclusivamente con la tastiera o con il cellulare. Come me, intere generazioni stanno letteralmente buttando alle ortiche ore ed ore passate a testa china sui banchi di scuola imparando a “scrivere bene“, come dicevano le maestre.

Con il progetto The Universal Typeface Experiment la celebre azienda produttrice di penne a sfera BIC mira a salvaguardare il patrimonio calligrafico dell’umanità, raccogliendo le grafie di persone provenienti da ogni zona del mondo. Ancora per qualche settimana sul sito dedicato è possibile aggiungere la propria versione di una o più lettere dell’alfabeto, che verranno poi raccolte insieme alle oltre 1.200.000 già pervenute da 123 nazioni ed elaborate al fine di generare il font universale, che verrà poi reso disponibile in free download per tutti gli utenti.

Unifying the world’s handwriting into a universal typeface. Explore existing contributions, or add your own writing to the experiment

Interessante, infine, la possibilità di filtrare le varie lettere in base a nazionalità, età, genere, ambito lavorativo e di mettere a confronto la calligrafia di mancini e destrorsi.

Via Wired

Classe 1983, lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione come designer e art director. Dopo alcuni anni di esperienza come freelance, nel 2013 ha fondato FARGO, agenzia multidisciplinare specializzata in progettazione grafica, brand design e new media. È fondatore e direttore di Picame dal 2008.

Picame newsletter

Ogni bimestre riceverai una selezione dei nostri articoli.

Iscrivendoti dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Nella stessa categoria

Pin It on Pinterest

Share This